English   Italiano




Etnica 2001


Francesco Macrý
ha 29 anni, Ŕ medico specializzando in psichiatria, lavora a Torino.
╚ vicino al cibo per necessitÓ e alle parole per piacere.

Gianni Sartorio 

Ŕ nato nel 1948 a Torino, dove lavora come medico radiologo.
Nella sua vita di viaggiatore ha visitato 57 paesi. Di questi 12 volte l'India.
Presiede l'associazione International Help.


Caterina Schiavon
Ŕ veneziana, ma vive da anni a Torino dove svolge ricerche in campo pubblicitario occupandosi in particolare della comunicazione relativa ai prodotti alimentari.
Svolge inoltre studi di carattere semiotico-antropologico intorno ai significati simbolici del cibo.
Tra le sue pubblicazioni il volume Al sangue o ben cotto. Miti e riti intorno al cibo (AA.VV.) dove analizza la "fame" di Dracula e Don Giovanni e esplora l'aspetto notturno e mortifero di alcuni dolci tradizionali che si consumano in occasione delle festivitÓ. Ama cucinare per gli amici, accogliendo alla sua tavola suggestioni culturali che giungono da luoghi a lei cari per passione e familiaritÓ: la Toscana, il Veneto e, attraverso la preziosa mediazione di Venezia, l'Oriente. Dall'esperienza del viaggio nasce il suo innamoramento per i colori e i profumi delle spezie e per le cucine etniche.

Manuela Tartari
╚ psicoterapeuta e micropsicanalista: vive e lavora a Torino. Collabora con il Dipartimento di Psicologia della UniversitÓ di Torino. Si Ŕ a lungo occupata di antropologia conseguendo un dottorato in tale disciplina a Parigi.
Tra i suoi articoli "Mangiare di baci" in Al sangue o ben cotto . Miti e riti intorno al cibo. Edizioni Meltemi. Roma 1998.
"Dall'oggetto inconscio all'oggetto transizionale" in "Quaderni di Psicoterapia Infantile" ed. Borla, Roma 1997.
"Metamorfosi del corpo" in La terra e il fuoco Edizioni Meltemi. Roma 1996.