Nostalgia dei luoghi
non vissuti


Diario in seconda persona


Paolo Euron nato nel 1965; dopo aver studiato filosofia e letteratura a Torino e a Colonia, si trasferito a Stoccarda dove ha insegnato Lingua e Cultura italiana. Oltre che all'attivit poetica e narrativa, si interessa anche di estetica, e in particolare della relazione tra riflessione filosofica e scrittura. Attualmente dottore di ricerca in estetica presso l'Universit di Bologna. Ha curato diverse iniziative letterarie torinesi e internazionali. Nel 1992 ha rappresentato la letteratura italiana alla Biennale dei Giovani Artisti dell'Europa Mediterranea. Nel 1994 uscita la raccolta di racconti Nostalgia dei luoghi non vissuti (ed. Lighea). I suoi testi critici e narrativi sono stati pubblicati su "La rivista di estetica", "La rivista di filosofia", "L'indice dei libri del mese", "Il manifesto" e "Il racconto". I suoi testi poetici, tradotti in francese, spagnolo e tedesco, sono apparsi su diverse pubblicazioni e riviste e sono stati raccolti in volume nel Diario in seconda persona (ed. Lighea).